contatore visite gratis

 

richiesta preghiera:
email
Scrivi nome,cognomen,città motivo della richiesta:

ROSARIO ALLA TENEREZZA DIVINA

Nota introduttiva:

questo rosario è stato pensato per meditare ed accogliere l'Amore infinito di Dio, che si manifesta anche come Tenerezza Paterna e Provvidente. Alla Santissima Trinità rivolgiamo la nostra preghiera di lode, di intercessione e di richiesta. Soprattutto, ci impegniamo a seguire Gesù e ad amarci gli uni gli altri come Lui ci comanda.

Nel nostro cammino di vita ci affidiamo a Maria e Giuseppe.

 

1° MEDITAZIONE: Tu, o Dio, sei nostro Padre.

Guarda dal cielo e osserva dalla tua dimora santa e gloriosa. Dove sono il tuo zelo e la tua potenza, il fremito della tua tenerezza e la tua misericordia? Non forzarti all'insensibilità perché tu sei nostro padre. (Isaia 63,15-16)

Signore, Tu vedi che siamo poveri e infelici. Donaci lo spirito di fiducia filiale perché possiamo ritornare a Te con tutto il cuore e amarti come figli.

Padre nostro, 10 Ave Maria, gloria.

 

2° MEDITAZIONE: Volgiti a me nella tua grande tenerezza.

Ma io rivolgo a te la mia preghiera, Signore, nel tempo della benevolenza. O Dio, nella tua grande bontà, rispondimi, nella fedeltà della tua salvezza. (Salmo 68,14)

Rispondimi, Signore, benefica è la tua grazia; volgiti a me nella tua grande tenerezza.(Salmo 68,17)

Signore, apri i nostri cuori e illumina le nostre menti perché possiamo accogliere il tuo Amore e la tua Tenerezza e corrispondere con tutto il nostro essere.

Padre nostro, 10 Ave Maria, gloria.

 

3°MEDITAZIONE: Dio ti rinnoverà con il suo amore.

Il Signore tuo Dio in mezzo a te è un salvatore potente. Esulterà di gioia per te, ti rinnoverà con il suo amore, si rallegrerà per te con grida di gioia, come nei giorni di festa. Ho allontanato da te il male, perché tu non abbia a subirne la vergogna. Ecco, in quel tempo io sterminerò tutti i tuoi oppressori. Soccorrerò gli zoppicanti, radunerò i dispersi, li porrò in lode e fama dovunque sulla terra sono stati oggetto di vergogna. In quel tempo io vi guiderò, in quel tempo vi radunerò e vi darò fama e lode fra tutti i popoli della terra, quando, davanti ai vostri occhi, ristabilirò le vostre sorti, dice il Signore. (Sofonia 3,17-20)

Manda, Signore, il tuo Santo Spirito perché ci guidi alla verità tutta intera e, rinnovati dalla tua grazia, possiamo cantare le tue lodi per tutta l'eternità.

Padre nostro, 10 Ave Maria, gloria.

 

4° MEDITAZIONE: Buono è il Signore verso tutti.

Buono è il Signore verso tutti, la sua tenerezza si espande su tutte le creature.

Ti lodino, Signore, tutte le tue opere e ti benedicano i tuoi fedeli. (Salmo 144,9)

Il Signore sostiene quelli che vacillano e rialza chiunque è caduto.

Gli occhi di tutti sono rivolti a te in attesa e tu provvedi loro il cibo a suo tempo.

Tu apri la tua mano e sazi la fame di ogni vivente. (Salmo 144,14-16)

Signore, aiutaci a riconoscere il tuo Amore e ricordaci la tua Tenerezza verso tutti, perché, nell'ora della prova, non ci lasciamo sopraffare dall'ansia e dalla tristezza.

Padre nostro, 10 Ave Maria, gloria.

 

5° MEDITAZIONE: Dio ci ha amato e noi dobbiamo amarci gli uni gli altri.

Carissimi, amiamoci gli uni gli altri, perché l'amore è da Dio: chiunque ama è generato da Dio e conosce Dio. Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore. In questo si è manifestato l'amore di Dio per noi: Dio ha mandato il suo unigenito Figlio nel mondo, perché noi avessimo la vita per lui. In questo sta l'amore: non siamo stati noi ad amare Dio, ma è lui che ha amato noi e ha mandato il suo Figlio come vittima di espiazione per i nostri peccati. Carissimi, se Dio ci ha amato, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri. (1 Giovanni 4,7-11)

Signore, fa di me uno strumento del tuo Amore e della tua Tenerezza, perché ti dia Gloria e collabori con Te per l'avvento del tuo Regno sulla nostra povera terra.

Padre nostro, 10 Ave Maria, gloria.